Creval, Credit Agricole alza offerta fino a 12,50 euro

·1 minuto per la lettura
Logo di Credit Agricole davanti a una filiale di Bordeaux

MILANO (Reuters) - Credit Agricole Italia (Cai) ha incrementato il prezzo dell'Opa su Creval che potrà raggiungere 12,50 euro per azione dai 10,5 euro fissati lo scorso novembre.

Nella serata di ieri la controllata italiana del gruppo francese ha annunciato che offrirà un nuovo corrispettivo di 12,20 euro per ciascuna azione portata in adesione dell'Opa, con un premio del 41% rispetto al prezzo ufficiale delle azioni Creval al 20 novembre scorso, ovvero nell'ultima seduta prima dell'annuncio dell'offerta.

Il prezzo sarà incrementato di altri di 30 centesimi se Credit Agricole arriverà a detenere il 90% dell'istituto valtellinese a seguito dell'offerta che si concluderà, salvo proroghe, il 21 aprile.

In quest'ultimo caso l'esborso complessivo di Cai è pari a circa 855,4 milioni di euro.

Fin dall'annuncio dell'offerta le quotazioni di Borsa di Creval sono state sopra il prezzo dell'Opa che a ieri ha visto pertanto adesioni al lumicino.

Ieri Creval ha chiuso a 12,34 euro, con un rialzo dello 0,24%.

Le scommesse del mercato su un rilancio sono state sostenute dall'opposizione di diversi azionisti, complessivamente rappresentanti almeno il 25% del capitale, che hanno giudicato il prezzo originariamente offerto basso.

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Sabina Suzzi)