Crimi: domani si vota su comunicazioni Conte, no accordi con Renzi

Afe

Roma, 19 ago. (askanews) - "Non c'è alcun accordo. Né con Renzi, né con Boschi, né con altri. C'è solo il voto sulle comunicazioni che il presidente Giuseppe Conte rivolgerà domani all'aula del Senato. E c'è un traguardo storico che possiamo raggiungere in poche ore: il taglio di 345 poltrone in Parlamento. I numeri ci diranno chi vuole davvero tagliarle e chi vuole mantenerle. Vedremo chi sta dalla parte dei cittadini e chi invece difende gli interessi dei comitati d'affari che stavamo combattendo". Lo scrive su Facebook Vito Crimi, sottosegretario M5s con delega all'Editoria.