Crisi: Barroso, Per Uscirne Bisogna Mutualizzare Debito

Bruxelles, 18 apr. (Adnkronos/Aki) - Per uscire davvero dalla crisi e' necessario che i paesi dell'eurozona mettano insieme il loro debito. E' il messaggio rilanciato oggi dal presidente dell'esecutivo comunitario Jose' Manuel Barroso durante un intervento in plenaria all'Europarlamento a Strasburgo. "La Commissione ed io siamo convinti che per garantire una vera disciplina di bilancio e la convergenza nell'eurozona, bisognera' mutualizzare il debito pubblico", ha affermato il leader Ue, senza pero' sviluppare ulteriormente il concetto.

Bruxelles sta infatti ancora analizzando le risposte ricevute al suo Libro verde sugli eurobond presentato a novembre, e non si e' finora espressa sull'idea lanciata da alcuni esperti tedeschi e sostenuta dai liberali europei sulla creazione di un "fondo di redenzione" del debito pubblico dell'eurozona per quella parte eccedente la soglia del 60% fissata dal Patto di stabilita' e crescita. L'eurozona non e' ancora uscita dalla tempesta. "Non abbiamo mai detto che la crisi e' dietro di noi", ha messo in guardia Barroso, invitando gli stati membri a "continuare" a lavorare per rispettare gli impegni presi.

La Commissione, da parte sua, non abbassera' la guardia, e a giugno, ha ricordato il suo presidente, presentera' raccomandazioni dettagliate paese per paese e "non esitera' a mettere gli stati membri davanti alle loro responsabilita'", in particolare su competitivita' e crescita sostenibile e inclusiva. "Dobbiamo mantenere la rotta", ha spronato Barroso, e anche per quanto riguarda il rafforzamento dei fondi salvastato che, con le ultime decisioni avranno una potenza di fuoco "superiore a quella di ogni altra istituzione internazionale, e quasi pari a quella del Fmi".

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno