Crisi, Conte: qui si arresta il nostro governo

Crisi, Conte: qui si arresta il nostro governo

Roma, 20 ago. (askanews) – “Signora presidente, gentili senatrici e gentili senatori, la crisi in atto compromette inevitabilmente l’azione di questo governo che qui si arresta, ma c’è ancora molto da operare. L’Italia sta attraversando un periodo di grandi trasformazioni, un tempo di passaggi, direbbe Habermas, c’è gran bisogno di politica, con la P maiuscola, che significa capacità di progettare il futuro esprimendo a un tempo visione prospettica ed efficacia realizzativa”: così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte intervenendo al Senato.