Crisi dei chip, Sony fa alcune “modifiche progettuali” a prodotti

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 23 mar. (askanews) - La Sony, nell'affrontare la crisi di penuria di chip che sta creando problemi produttivi in diversi settori, ha riferito ad askanews che "sta facendo modifiche di progettazione" per alcuni dei suoi prodotti.

"Per affrontare l'attuale calo della fornitura di componenti semiconduttori, stiamo facendo cambiamenti di progettazione per alcuni prodotti e rafforzando la nostra relazione con le compagnie partner", ha segnalato la Corporate Communications della divisione Consumer Electronics di Sony in Giappone. "Continueremo a monitorare strettamente la situazione e lavoreremo per mitigare l'impatto sul nostro business".

La crisi dei chip sta colpendo pesantemente alcuni settori, come quello dell'automotive con alcune case automobilistiche che hanno dovuto rivedere i loro obiettivi di produzione, ma sta anche tracimando in altre comparti tecnologici. Per esempio, il gruppo sudcoreano Samsung ha annunciato nei giorni scorsi di aver rimandato il lancio del nuovo smartphone Galaxy Note proprio per questo motivo.