Crisi di governo, è il giorno di Draghi: l'arrivo al Quirinale

Primo Piano

Alle 11.55 Mario Draghi è arrivato al Quirinale per un colloquio con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il Capo dello Stato ha conferito all'ex numero uno della Bce l'incarico per la formazione di un nuovo governo. Fallito il mandato esplorativo di Roberto Fico, Mattarella ieri sera aveva annunciato che intendeva affidare a Draghi l’incarico di “formare un governo che faccia fronte con tempestività alle gravi emergenze non rinviabili“. Mario Draghi ha accettato l’incarico con riserva. Adesso saranno i partiti a decidere se appoggiarlo o meno in Parlamento.

“È un momento difficile, il presidente ha ricordato la crisi sanitaria e i suoi gravi effetti. Vincere la pandemia, completare la campagna vaccinale, rilanciare l'Italia: queste sono le sfide con cui mi confronterò”, ha annunciato Draghi dopo aver ringraziato Mattarella per la fiducia.