Crisi di governo, il punto

(Adnkronos) - Dopo l'annuncio da parte del premier Mario Draghi delle sue dimissioni, poi respinte dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, si è aperta la crisi di governo. Invitato dal Colle "a presentarsi al Parlamento per rendere comunicazioni, affinché si effettui, nella sede propria, una valutazione della situazione che si è determinata", Draghi sarà quindi mercoledì in Parlamento per le comunicazioni alle Camere. Ora spetta al presidente del Consiglio sondare il terreno e capire, dopo le dovute valutazioni, se ci siano le condizioni affinché il "patto di fiducia alla base dell’azione di governo", per Draghi "venuto meno", sia in qualche modo recuperabile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli