Crisi di governo, le reazioni social di Renzi e Di Maio

crisi di governo renzi di maio

La crisi di governo aperta dal Ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini, giovedì 8 Agosto 2019, provoca, inevitabilmente, grandi reazioni in tutti i protagonisti della scena politica. Il mezzo più usato per scrivere e diffondere la propria opinione sulle novità della situazione rimangono sempre i social.

Stando a quanto riportato dal sito ansa.it, attraverso il suo profilo Facebook, Matteo Renzi, ha scritto: “Tutto bellissimo. E tutto anche assurdo: mai vista una crisi gestita così. Se non fosse una cosa seria ci sarebbe da ridere! Salvini sente scivolarsi via la poltrona e sa che solo con il potere potrà avere ancora un (breve) futuro. Il capitano si è impaurito di brutto. E dunque offre tutto a Di Maio. Scene da far impallidire il calciomercato”. E finisce scrivendo che ora attende la reazione del Movimento Cinque Stelle.

Crisi di governo, Renzi e Di Maio

Il leader politico dei M5S, Luigi Di Maio, scrive invece che Salvini sarebbe pentito per quanto detto, ma “ormai la frittata è fatta. Ognuno è artefice del proprio destino. Buona fortuna!”. Di Maio scrive anche che il prossimo 20 Agosto 2019, i Ministri del Movimento 5 Stelle saranno al fianco di Giuseppe Conte in aula per sostenerlo contro la sfiducia della Lega.

E conclude scrivendo: “Salvini adesso ha chiesto anche di sfiduciare il governo stesso di cui fa ancora parte, visto che non si è dimesso. Anche su questo, giorni fa aveva tuonato ‘siamo pronti a dimetterci tutti, vedrete…’. Sono passati 5 giorni ma stanno ancora tutti lì attaccati alla poltrona… Deve far comodo, evidentemente, avere l’auto blu e i voli di Stato mentre si fa campagna elettorale nelle spiagge!”.