Crisi di Governo: le smorfie di Salvini durante il discorso di Conte al Senato

crisi governo conte salvini

Che Matteo Salvini non abbia gradito il discorso del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al Senato è ormai chiaro a tutto. Ma non certo dalla sua replica nell’Aula, bensì dalle smorfie del suo volto proprio mentre Conte annunciava le dimissioni del Governo. Il leader della Lega è apparso prima annoiato, poi arrabbiato. Quindi è sembrato deluso, ma anche sorridente. E, infine, di nuovo arrabbiato. Una cosa è certa: le smorfie di Salvini durante il discorso di Conte dicono di più della sua replica al Senato.

Crisi di Governo: le smorfie di Salvini

Se volete capire quale sarà il futuro (almeno quello politico) dell’Italia, più che leggere il discorso di Giuseppe Conte al Senato o la replica di Salvini o l’intervento di Renzi, dovreste guardare le facce di Salvini… mentre Conte parlava, contro di lui!

crisi governo conte salvini 1

C’era attesa per conoscere le parole di Giuseppe Conte, le quali, avrebbero quasi certamente attaccato Salvini. E così è stato. Alle 15 il Premier ha iniziato il suo discorso al Senato. La replica di Salvini non si è fatta attendere, anzi. Avveniva in tempo reale e senza proferir parola.

crisi governo conte salvini 2

Gli sguardi e le espressioni non mentono… e quelli di Salvini sono tutte “un programma”. Ma non elettorale. O forse si?

crisi governo conte salvini 4

Impossibile per Salvini trattenersi mentre ascoltava frasi come “La decisione della Lega di chiedere elezioni anticipate è estremamente grave”. Oppure come “questa decisione inoltre viola l’impegno che il leader della Lega aveva assunto firmando il contratto di governo”.

crisi governo conte salvini 5

Dalla sua poltrona, Salvini, da vero capitano, indicava la via. Lo seguiranno gli italiani? Lo sapremo a Ottobre 2019 (presumibilmente).

crisi governo conte salvini 6

“Le scelte e i comportamenti di Salvini rivelano grave carenza di responsabilità e di cultura istituzionale” diceva Conte. Ma Salvini non reagiva e si fermava a riflettere.

crisi governo conte salvini 7

A volte però è difficile trattenersi e qualche sorriso, sornione, è inevitabile. Salvini ha ben in mente cosa fare già da stasera?

crisi governo conte salvini 8

…in modo chiaro e preciso!

crisi governo conte salvini 9

E guai a chi lo contraddice. Salvini è deciso e risoluto.

crisi governo conte salvini 10

Infatti, verso chi ha qualcosa da ridire il gesto è semplice: “Ma mi faccia il piacere mi faccia”. Che, seppur leghista, sia fan del grande Totò?

crisi governo conte salvini 11

Ma il sorriso non glielo toglie nessuno.