Crisi, Fitch: Pil Italia -1,9% nel 2012, crescita zero nel 2013

Milano, 28 ago. (LaPresse) - Fitch stima per l'Italia un calo del Pil dell'1,9% nel 2012 e una crescita zero nel 2013. E' quanto si legge in una nota in cui l'agenzia di rating comunica di aver declassato 7 banche italiane, ponendole in outlook negativo. Si tratta di Popolare di Sondrio e Banco di Desio e della Brianza (a BBB+ da A-); di Banca Popolare di Milano (a BBB- da BBB); Banca Carige, Banca Popolare di Vicenza, Credito Valtellinese e Veneto Banca (a BB+ da BBB). L'agenzia ha inoltre confermato il rating a lungo termine di Banca Popolare dell'Emilia Romagna a BBB e di Credito Emiliano a BBB+.

Ricerca

Le notizie del giorno