Forza Italia-Lega-Udc: "Draghi non può gestire crisi governo solo con Pd e M5S"

(Adnkronos) - "Incredulità del centrodestra di governo, che si sta confrontando a Villa Grande, per le provocazioni del Pd: il premier non può gestire una crisi così complessa confrontandosi solo con il campo largo di Pd e 5 Stelle, a maggior ragione dopo una crisi causata dallo strappo di Giuseppe Conte e dalle provocazioni del Partito democratico". E' quanto riferiscono fonti del centrodestra di governo mentre è ancora in corso il vertice tra Fi Lega e Udc-Ndc a 'Villa Grande'.

Questa mattina Draghi ha incontrato Enrico Letta a palazzo Chigi. L'incontro di stamattina, sottolineano fonti di Palazzo Chigi, è avvenuto a seguito di una richiesta del segretario del Pd.

E' stato il 'Foglio' ad 'avvistare' il segretario del Pd dalle parti di Montecitorio poco dopo delle 10, dopo aver lasciato palazzo Chigi e dove si sarebbe fermato per circa un'ora. Sul contenuto dell'incontro nulla è trapelato in via ufficiale, con il Nazareno che per primo ha fatto calare il silenzio perché "non è il momento dei boatos". E' difficile, però, che il segretario del Pd non abbia ribadito al premier la linea che i dem stanno tenendo sulla crisi: "Noi continuiamo a lavorare da 5 giorni a questa parte con la stessa intenzione, garantire che questo governo possa andare avanti. Lavoriamo per questo e continuiamo anche nelle prossime ore", come ha detto la presidente dei senatori del Pd Simona Malpezzi ad Agorà proprio mentre Letta vedeva Draghi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli