Crisi governo, Letta: "Giorno triste e drammatico per l'Italia"

(Adnkronos) - "Una decisione folle, assurda, una giornata di follia". Lo ha detto Enrico Letta al Tg1. "Tre grandi partiti di questa maggioranza, in forme diverse, hanno deciso di mettere fino a questa esperienza" e "in particolare Berlusconi e Salvini, che hanno seguito la scelta di M5S di una settimana fa di aprire di fatto la crisi", ha spiegato il segretario del Pd parlando di "un giorno triste e drammatico per l'Italia".

"Gli italiani guardano sgomenti a quello che è accaduto nelle loro istituzioni" e in "alcuni partiti". "Se penso ai 19 mld del Pnrr che non arriveranno e alle riforme che non si faranno...", ha aggiunto.

All'orizzonte, le elezioni: "Gli italiani sceglieranno tra chi ha affossato il governo e chi ha voluto portarlo avanti. Credo che andremo alle elezioni rapidamente" e la "la campagna elettorale avverrà in una "condizione molto difficile" per l'Italia. Sarà una campagna elettorale estiva, che temo avvenga in una condizione molto difficile per il nostro Paese. Fuori da un governo forte e solido come era questo temo che avremo una condizione molto complicata".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli