Crisi governo, Renzi: "Un senso non ce l'ha come canta Vasco"

(Adnkronos) - "Per citare Vasco, questa crisi un senso non ce l'ha". Lo ha detto Matteo Renzi in Senato. "Sono ammirato da Draghi, ha fatto il discorso giusto, ha detto quello che serve, non una fiducia di facciata. Ora ciascuno si assuma la responsabilità. Basta a questo assurdo giochino e alla fiction. Ora la palla è nelle mani dei partiti", ha aggiunto io leader di Iv.

"Draghi ha fatto il discorso che doveva fare, ha detto non voglio una fiducia di facciata, penso che sia un atteggiamento di serietà e della maggioranza che lo sostiene: non avrei apprezzato un Draghi che si mette a fare il suk in Parlamento" ha detto poi al Tg1. "Adesso vedremo cosa faranno Conte e Salvini, non abbiamo a che fare con persone lineari e razionali, spesso fanno cose senza senso specialmente in questo periodo, ricordiamo il Papeete. Io voterò convintamente la fiducia a Draghi ma bisogna vedere cosa faranno Salvini e Conte. Per me è 1 X 2" conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli