Vertice centrodestra oggi a Roma. Lega compatta: "No avanti con M5S"

(Adnkronos) - Vertice del centrodestra di governo oggi a Villa Grande sull'Appia da Silvio Berlusconi per fare il punto sulla crisi di governo. Nella residenza romana del Cavaliere presenti Matteo Salvini, i centristi, Lorenzo Cesa (Udc) e Maurizio Lupi (Noi con l'Italia'). Con Salvini ci sono i capigruppo Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo. Poco prima c'è stata una riunione, in video-collegamento, tra Matteo Salvini, il ministro e vicesegretario Giancarlo Giorgetti e tutti i governatori del Carroccio.

È appena finita, intanto, la riunione tra Matteo Salvini, i ministri e i sottosegretari della Lega. Si conferma grande compattezza: il partito è indisponibile a proseguire il lavoro "con gli inaffidabili 5Stelle e senza chiarezza". L'auspicio è garantire all'Italia soluzioni all'altezza, evitando che provocazioni, liti e figure inadatte blocchino il Paese. Dal confronto di ieri sera con i gruppi parlamentari, era emersa grande insoddisfazione nei confronti dei ministri Luciana Lamorgese e Roberto Speranza, considerati "inadatti a proseguire".

"A prescindere dagli esiti della crisi di governo e anche in caso di elezioni anticipate, la Lega vuole tutelare la tenuta economica e sociale del Paese garantendo l'approvazione in tempi brevissimi di una legge di bilancio anche tabellare che dia certezze e stabilità". È quanto emerso durante la riunione di Matteo Salvini con i ministri e i sottosegretari del partito. "L'obiettivo è evitare un mercanteggiamento preelettorale in sede di bilancio, garantendo al contempo con responsabilità la messa in sicurezza dei conti dello Stato".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli