Crisi, Italia Viva spera in governo politico ma no progressi - fonte

·1 minuto per la lettura
Il leader di Italia Viva ed ex primo ministro italiano Matteo Renzi

ROMA (Reuters) - Dal punto di vista di Italia Viva non ci sono stati progressi nel confronto tra partiti per dare vita a un nuovo esecutivo, ma si continuerà a mediare per dare vita a un "governo politico" sostenuto dalla maggioranza uscente.

Lo dice una fonte del partito di Matteo Renzi subito dopo la fine dell'assemblea dei parlamentari alla quale è intervenuto il leader.

"Sui contenuti nessun passo in avanti né da Partito Democratico né da 5 stelle", ha detto la fonte.

Il presidente della Camera Roberto Fico, al quale il capo dello Stato ha affidato un mandato esplorativo per provare a ricucire i rapporti in maggioranza dopo le dimissioni di Giuseppe Conte, ha convocato un tavolo sul programma nel quale si registrano molte frizioni tra Italia Viva e gli altri partiti.

Oltre alla richiesta di utilizzare almeno parte dei prestiti del Fondo Salva-Stati, respinta con decisione dai 5 stelle, è anche il tema della giustizia a dividere i renziani dal resto dei partiti al tavolo.