Crisi: Lagarde, non e' finita. Non possiamo perdere nemmeno un momento

(ASCA) - Roma, 12 apr - ''Qualche segno di miglioramento'' per l'economia globale, ''ma restano rischi ancora elevati e una situazione fragile'', cosi' Christine Lagarde, Direttore del Fondo Monetario Internazionale, in un intervento tenuto alla Brookings Institution di Washington. Per uscire dalla crisi, ha spiegato il numero uno dell'Fmi,''occorrono nuovi passi, c'e' la necessita' per le economie avanzare di ridurre gradualmente i deficit pubblici, ma servono anche politiche per sostenere la crescita economica''. Poi riferendosi alla situazione dell'Eurozona, dove rimane il tema caldo della crisi del debito sovrano, la Lagarde ha detto che ''l'Europa ha ancora bisogno del sostegno della Bce. Pero' abbiamo di un piu' solido firewall globale, servono maggiori risorse all'Fmi, speriamo di fare dei progressi nel vertice di primavera''. Infine, un richiamo alla realta', ''la crisi non e' finita, non possiamo perdere nemmeno un momento''.

Ricerca

Le notizie del giorno