Crisi: Lannutti (IdV), Agenzia debiti non puo' agire indisturbata

(ASCA) - Roma, 4 mag - ''Ho presentato un'interrogazione

parlamentare affinche' l'esecutivo chiarisca al piu' presto

cosa intende fare contro le attivita' estorsive,

sciacallesche e truffaldine di Agenzia Debiti''. A

dichiararlo il senatore IdV, Elio Lannutti.

''In una fase di crisi economica difficilissima chi ha

responsabilita' politiche non deve accettare che privati e

piccoli imprenditori, strozzati dalla mancanza di credito e

perseguitati da Equitalia ed altre agenzie fiscali, cadano

nelle grinfie di soggetti spregiudicati come Agenzia Debiti -

aggiunge -. Il governo deve promuovere l'inasprimento delle

disposizioni penali rispetto a coloro che, approfittando

dello stato di bisogno di tantissimi consumatori, arrivano a

fondare il proprio core-business sulle disgrazie, promettendo

di risolvere problemi che, invece, vengono solo aggravati''.

Ricerca

Le notizie del giorno