Crisi: Monti, Berlusconi umiliato a G20 Cannes

(ASCA) - Roma, 11 lug - Mario Monti interviene all'assemblea

dell'Abi e sottolinea come sia diverso l'atteggiamento della

comunita' internazionale nei confronti del suo governo

rispetto all'atteggiamento tenuto verso il suo predecessore,

Silvio Berlusconi.

Monti nota come tra i risultati del suo governo possa

essere considerato il piu' rapido del previsto cambiamento

dell'opinione mondiale ed europea nei confronti dell'Italia.

''Tutte le testimonianze - spiega - mi raccontano, al G20 di

Cannes del novembre scorso, di quella pressione

sgradevolissima prossima all'umiliazione a cui fu sottoposto

l'allora premier Silvio Berlusconi''. Per Monti l'obiettivo

sembrava chiaro, ''era in atto il tentativo, nell'intenzione

dei prementi di mettere sotto protezione l'Italia, portandola

a cedere buona parte della sua discrezionalita' e sovranita'

nella gestione dell'economia. Una situazione molto

sgradevole''. Al successivo G20, quello di Los Cabos,

svoltosi due settimane fa, ''chi invece rappresentava

l'Italia - grazie agli sforzi di tutti gli italiani - si

trovava ad avere un ruolo per cercare di risolvere la crisi

dell'eurozona''.

Ricerca

Le notizie del giorno