Crisi rifiuti Roma, Benvenuti (ex Ama): gestione Raggi è disfatta -2-

red/Nes

Roma, 11 gen. (askanews) - Per la prima volta nella storia della Capitale invece la raccolta differenziata a è diminuita, nello stesso tempo è aumentata la produzione dei rifiuti, diminuita la percentuale di utenti interessati dal servizio porta a porta, il miglior metodo per incrementare la differenziata, che diminuisce dal 33% del 2017 al 31% del 2018, metodo che verrà probabilmente sostituito da nuovi cassonetti, più o meno "intelligenti". Non si parla più di sviluppo e di un programma a lunga scadenza dell'incremento della differenziata, della diminuzione della produzione dei rifiuti, della tariffazione puntuale, di nuovi centri di trasferenza , di nuove isole Ecologiche che sono le stesse del periodo 2011-2013 ed ora ritorna l'unica ipotesi quella di una nuova discarica nella Capitale e dell'ampliamento della raccolta con i cassonetti stradali. E' la certificazione -conclude Benvenuti- che siamo passati da un programma "green" verso Rifiuti Zero del periodo 2011-2014 , al fallimento totale nella gestione e nel trattamento dei rifiuti a Roma ad opera della Regione Lazio guidata da Zingaretti e da Roma Capitale a guida Raggi. Per questo questa mattina come esponenti di Ecoitaliasolidale saremo presenti alla manifestazione organizzata dai Comitati dei cittadini nella Valle Galeria.