Crisi, Silli (Cambiamo!): nazionalizzare non è soluzione possibile

Pol/Vlm

Roma, 20 nov. (askanews) - "Non saremo certo noi a opporci alla necessità di salvare le aziende a tutti i costi, ma bisogna anche capire come si intende politicamente procedere a questi salvataggi. Troppo spesso, infatti, sentiamo ripetere la parola 'nazionalizzazione' quando uno dei più gloriosi periodi economici del nostro Paese ha coinciso proprio con le de-nazionalizzazioni e con le privatizzazioni". Così il deputato di Cambiamo! Giorgio Silli, intervenendo in Aula nel corso dell'informativa urgente del Ministro Patuanelli sulle crisi aziendali.

"Nel mondo sono rimasti forse la Bolivia e il Venezuela a pensare di poter rilanciare l'economia in questo modo, e i risultati sono noti. Bisogna creare le condizioni affinché le aziende non abbiano bisogno dei soldi pubblici per rimanere in piedi, altrimenti non ne usciremo mai", ha concluso.