Crisi Ucraina, i leader del G7 in Baviera - FOTO

Si è aperto il G7 al castello di Elmau, in Baviera. Al centro del vertice fra i 7 "Grandi" uno scambio di vedute sulle prospettive dell'economia globale alla luce delle conseguenze prodotte dal conflitto in Ucraina. Joe Biden, nel corso del colloquio bilaterale con Olaf Scholz prima dell'inizio dei lavori, ha elogiato il cancelliere tedesco "per l'impatto che Berlino ha avuto sull'Europa spingendola a muoversi sull'Ucraina". Breve scambio di battute anche fra il leader della Casa Bianca e il presidente del Consiglio Mario Draghi. Bilaterale anche fra il premier britannico Johnson e il presidente francese Macron che - riferisce Downing Street - vedono una possibilità di "invertire il corso" della guerra. Londra tuttavia ha messo in guardia Parigi da "ogni tentativo" di una soluzione negoziata "in questo momento" con la Russia per la pace, con il rischio di prolungare "l'instabilità mondiale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli