Crisi Usa-Iran, il nunzio: il Papa prega, c'è preoccupazione -2-

Gtu

Roma, 3 gen. (askanews) - "L'appello - ha proseguito il nunzio - è quello di abbassare la tensione, chiamare tutti al negoziato e credere al dialogo sapendo, come la storia ci ha sempre insegnato, che la guerra e le armi non sono le soluzioni ai problemi che affliggono il mondo di oggi. Bisogna credere nel negoziato. Si deve credere nel dialogo". "Occorre continuare a prodigarsi e a portare all'attenzione della comunità internazionale la situazione del Medio Oriente", ha proseguito monsignor Boccardi, aggiungendo: "Una situazione che deve essere risolta e si devono chiamare tutti alla responsabilità diretta che abbiamo".

"Pacta sunt servanda, dice una regola importante della diplomazia. E le regole del diritto - ha avvertito il nunzio - devono essere rispettate da tutti".