Cristian Grassia, il ragazzo 22enne morto dopo una vacanza in Grecia

cristian grassia

Cristian Grassia era un giovane ragazzo di 22 anni tornato da poco da una piacevole vacanza in Grecia. Aveva trascorso, infatti, alcuni giorni al mare in compagnia della fidanzata e di alcuni amici. Al suo ritorno, però, aveva lamentato un’influenza particolare che lo ha portato al decesso. La febbre non lo lasciava mai e il giovane aveva deciso di partire per Baia Felice insieme ai genitori. Ma purtroppo, martedì 6 agosto Cristian Grassia è morto.

La storia di Cristian Grassia

Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, è avvolta nel lutto. Martedì 6 agosto, infatti, è morto il giovane Cristian Grassia, un ragazzo di appena 22 anni. Secondo le prime informazioni, il giovanissimo era appena tornato da una divertente vacanza in Grecia passata con amici e fidanzata. Dopo le ferie, però, aveva lamentato una febbre e un’influenza che sembravano non passare mai. Nonostante ciò, Cristian aveva deciso di partire con i suoi genitori per andare nella loro residenza estiva a Baia Felice. La guardia medica presente sul posto lo aveva visitato e nonostante alcuni riscontri non è riuscita ad alleviare i sintomi che si facevano sempre più forti. Dopo il decesso è stata disposta l’autopsia sul corpo del 22enne per rendere nota la causa di morte.

I messaggi di cordoglio

Sui social del giovane stanno arrivando tantissimi messaggi di ricordo e affetto da amici, parenti e conoscenti. Tutti parlano di Cristian come un bravo ragazzo, studente universitario presso la Luiss a Roma nella facoltà di Giurisprudenza. Oltre alla carriera scolastica, però, Cristian partecipava anche al tennis club di Santa Maria Capua Vetere.

4