Cristiano Ronaldo dice addio alla Juventus, è già volato via

·1 minuto per la lettura
featured 1486403
featured 1486403

Milano, 27 ago. (askanews) – Cristiano Ronaldo dice addio all’Italia e alla Juventus. L’asso portoghese ha lasciato Torino in aereo. Ora lo aspetta una nuova avventura. Probabilmente al Manchester City di Pep Guardiola, ma c’è anche la possibilità di un ritorno al Manchester United.

A confermare le voci che circolano da ieri, dopo che il suo procuratore Jorge Mendes, si era presentato ai vertici della Juventus, è stato direttamente l’allenatore bianconero Massimiliano Allegri.

“Ieri Ronaldo mi ha comunicato che non ha intenzione di restare. Per questo non è convocato per il match di domani”, è scritto in un tweet della scoietà bianconera.

Ronaldo se ne va dall’Italia dopo tre anni, 134 presenze e 101 gol. Una media realizzativa altissima che ha garantito alla Juventus la vittoria di diversi trofei: due scudetti, due supercoppe italiane e una Coppa Italia.

Ma CR7 non è riuscito a portare la Champions League a Torino, l’obiettivo per il quale era stato ingaggiato nel 2018 pagando al Real Madrid 100 milioni, con un contratto per il calciatore da trenta milioni a stagione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli