Cristina Chiabotto incinta per la seconda volta: “Saremo in quattro”

·1 minuto per la lettura
Cristina Chiabotto incinta per la seconda volta: “Saremo in quattro” (Foto Instagram)
Cristina Chiabotto incinta per la seconda volta: “Saremo in quattro” (Foto Instagram)

A meno di un anno dalla nascita della primogenita Luce, Cristina Chiabotto ha annunciato di aspettare il secondo figlio. L’ex Miss Italia, pronta ad allargare la famiglia con il marito Marco Roscio, ha comunicato di essere in dolce attesa con una foto su Instagram.

Nello scatto in cui appare raggiante e sorridente, la Chiabotto è in abito azzurro, con un uovo pasquale in mano e la tenera manina della primogenita sul suo pancino. Per la showgirl si tratta infatti della seconda Pasqua consecutiva in dolce attesa. La prima figlia dell’ex Miss Italia, Luce Maria, è venuta al mondo lo scorso 21 maggio 2021.

LEGGI ANCHE: Cristina Chiabotto diventa mamma: "Benvenuta Luce Maria"

GUARDA ANCHE: Cristina Chiabotto ha partorito: nome particolare per la figlia

Ho vissuto una Pasqua speciale con le persone che amo e per questo mi sento piena di gratitudine - ha scritto la Chiabotto su Instagram -. Buona rinascita a tutti, oggi e sempre. Nel frattempo eccomi che torno da voi, dopo due giorni bellissimi in famiglia, con la sorpresa più bella che potessi desiderare, la vita. Sono emozionata nel raccontarvi che presto saremo in 4 + la nostra Paper (la cagnolina, ndr). Non potremmo essere più fortunati e felici per questa dolce attesa e così guardo il cielo grata per tutte le meraviglie della mia vita. Con Amore. Mamma, papà e Luce”.

Cristina Chiabotto e Marco Roscio si sono sposati nel 2019 con una cerimonia alla Reggia di Venaria, poi nel 2021 è venuta al mondo la piccola Luce. Adesso i due sono pronti ad allargare la famiglia.

GUARDA ANCHE: Chi è Cristina Chiabotto?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli