Cristina Parodi, svolta nel look e nella carriera: come e cos'è diventata

Amiche da 20 anni, nate nella stessa città (Bergamo) che decidono di iniziare una nuova avventura insieme. Stiamo parlando di Daniela Palazzi e Cristina Parodi, che svolta nel look e anche nella carriera.

Cristina Parodi, svolta nel look e nella carriera: come e cos’è diventata

Leggi anche: >> CRISTINA PARODI MANDA IN VISIBILIO I FAN, ECCOLA IN BIKINI: A 55 ANNI UN FISICO DA URLO Una è nota al grande pubblico per essere uno dei volti della televisione italiana (Cristina Parodi), l'altra è una interiori design. Entrambe amano la moda l'eleganza e la femminilità e dall'unione dei loro nomi nasce Crida, il nuovo brand moda tutto al femminile e sostenibile. Tessuti rigorosamente 100% naturali, confezionati nella loro città, Bergamo, dove comprano anche i tessuti.

Crida è un marchio creato da donne per le donne, per tutte coloro che non vogliono rinunciare ad eleganza e comodità. 10 abiti e 10 capi spalla per la capsule collection della primavera 2020 ognuno dei quali porta il nome di una città italiana in omaggio proprio al Made in Italy. Seta, canvas, cotone, i capi realizzati da Cristina Parodi e Daniela Palazzi sono adatti a tutte le fisicità; forse però non sono proprio adatti a tutte le tasche come fanno notare i follower della Parodi su Instagram. "Sono bellissimi, ma esageratamente costosi ! Un abito di cotone non può costare 600 euro!" scrive un utente, a cui fa eco un altro: "Buongiorno, diciamo che gli abiti non sono male , non mi piacciono tutti , ma è normale . Capisco che vengono fatti tutti a mano , ma un abito non può costare 700 /800 € . Per me carissimi." I follower si dividono anche sul nuovo look di Cristina Parodi, che sceglie la frangetta. non tutti apprezzano il cambio di look: qualcuno dice che sta benissimo, qualcuno le fa notare di essere troppo chic per la frangia.

Crediti foto@Kikapress