De Cristofaro: scuola non permetta mai si dimentichi tragedia Shoah

Red/Gtu

Roma, 3 feb. (askanews) - "La scuola non permetta mai che si dimentichi la tragedia della Shoah": lo ha sottolineato il sottosegretario all'Istruzione Peppe De Cristofaro, dopo il rientro dal viaggio a Cracovia.

"L'altro ieri a Cracovia ho avuto l'opportunità di partecipare ad una splendida assemblea, con più di 800 studenti delle nostre scuole che hanno partecipato al viaggio Promemoria Auschwitz organizzato dall'associazione Deina. Un eccellente momento di confronto, utilissimo in un momento storico segnato purtroppo dalla crescita di negazionismi e revisionismi inaccettabili", scrive su Facebook il sottosegretario all'istruzione Peppe De Cristofaro.

"La passione e la competenza degli organizzatori e dei ragazzi - prosegue il sottosegretario - mi sembra un segnale di speranza".

"La scuola è chiamata al più grande degli impegni, quello di non permettere - conclude De Cristofaro - che un giorno tutto questo sarà dimenticato, come ci chiedono innanzitutto i sopravvissuti allo sterminio nazista. E di chiederci sempre e senza sosta come sia stato possibile. Anche e soprattutto per evitare che l'orrore possa tornare".