Croazia alle urne per le presidenziali: corsa a tre sul filo di lana

Orm/Mgi

Roma, 22 dic. (askanews) - Urne aperte dalle 7 di stamane in Croazia per il primo turno delle elezioni presidenziali che vedono 11 candidati in lizza e di questi tre sul filo di lana. Un quadro che mette a rischio la rielezione della presidente uscente, Kolinda Grabar-Kitarovic, e minaccia di tradurre il voto in instabilità politica e guai per il governo di di Andrej Plenskovic, grande sostenitore del capo dello Stato in cerca di un nuovo mandato.

Sono 3,8 milioni gli elettori croati chiamati ad esprimere la loro preferenza, con un possibile se non probabile ballottaggio il 5 gennaio prossimo.

I tre principali candidati sono il capo di Stato uscente, Kolinda Grabar-Kitarovic, l'ex premier Zoran Milanovic e il nazionalista (ed ex cantante folk) Miroslav Skoro, che si presenta come indipendente.(Segue)