Crolla il controsoffitto durante una festa per bambini: due feriti

controsoffitto crollato

Attimi di panico durante lo svolgimento di una festa per bambini in una sala adibita a festa a Lissone: il controsoffitto dello stabile è crollato improvvisamente. I calcinacci precipitati hanno colpito alcuni dei bambini che si trovavano all’interno della palestra. In particolare, un bimbo è rimasto ferito al braccio e i medici lo hanno subito soccorso. Nonostante il ricovero in ospedale, il bimbo non sarebbe grave. Sono in corso le verifiche per l’agibilità della struttura.

Lissone, crolla controsoffitto

L’episodio si è verificato sabato 11 gennaio: in una palestra utilizzata come sala feste di via Monza 7, vicino a Lissone, è crollato una parte del controsoffitto. Il bilancio dei feriti, secondo i quotidiani locali, è di una mamma e un bambino rimasti colpiti dai calcinacci. Infatti, il crollo improvviso è avvenuto verso le ore 18, nel pieno delle festa di compleanno. Il bimbo di due anni è stato soccorso dal personale medico del 118 e ha riportato alcune ferite al braccio, non sarebbe grave. Anche per la madre di 39 anni è scattato il ricovero in ospedale, ma senza conseguenze gravi. Entrambi sono stati trasferiti presso l’ospedale San Gerardo di Monza.

I genitori presenti alla festa hanno da subito allertato i soccorsi: sul posto sono giunti rapidamente i sanitari del 118 con tre ambulanze, insieme ai vigili del fuoco di Lissone e ai carabinieri. Nel frattempo, inoltre, genitori e bambini si sono riversati in strada. Sono in corso le indagini sulle possibili cause del crollo e gli opportuni controlli di agibilità della palestra.