Crolla il tetto di una ghiacciaia, morti due bambini nel Veronese

·1 minuto per la lettura

Due bambini hanno perso la vita oggi, mentre con due amichetti stavano giocando nei pressi di Malga Preta, nel veronese. Dalle prime informazioni i bimbi si trovavano sul tetto in lastre di pietra di una vecchia ghiacciaia che ha ceduto. Due di loro sono caduti per tre metri e sono stati coperti dalle lastre rimanendo uccisi, gli altri due sono rimasti feriti. Le vittime dovrebbero avere circa 7-8 anni.

Le persone corse in loro aiuto hanno tentato le manovre di rianimazione. All'equipaggio medico sbarcato nelle vicinanze è restato il tristissimo compito di constatare il decesso. Degli altri due bambini, uno ha riportato dei graffi, mentre una bambina, con un probabile trauma al polso, è stata trasportata assieme alla mamma all'ospedale di Borgo Trento.

L'allarme è scattato intorno alle 16 quando è stata contattata la Centrale del Suem. Non essendoci copertura telefonica e con la linea intermittente, in un primo tempo si era capito che i due bambini fossero precipitati in un buco o in un fosso - nella zona c'è la Spluga della Preta - così sono stati inviati l'elicottero di Verona emergenza e Trento, il Soccorso alpino e speleologico di Verona e i Vigili del fuoco. Una volta sul posto è stata purtroppo evidente la situazione drammatica.

"Sono appena arrivato sul posto. E’ una tragedia, ci stringiamo attorno alle famiglie", afferma all’Adnkronos Raffaello Campostrino, sindaco di Sant’Anna d’Alfaedo. "Queste sono fatalità che ci lasciano senza spiegazioni" aggiunge il sindaco.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli