Crolla la diga in una miniera d'oro in Siberia, almeno i 13 morti

Tredici persone sono rimaste uccise a causa del crollo di una diga in una miniera d'oro nella regione di Krasnoyarsk, in Siberia. "Al momento, ci sono informazioni riguardo a 13 morti", ha riferito il ministero russo per le Emergenze. Secondo i soccorritori, almeno 14 lavoratori sono stati ricoverati in ospedale. 

Il crollo della diga sul fiume Seiba ha provocato l'allagamento delle capanne dove vivevano i lavoratori della miniera. Almeno 10 persone risultano disperse. Secondo quanto riferito dal governatore della regione, Alexander Uss, circa 80 lavoratori vivevano nell'accampamento. Oltre 270 soccorritori sono all'opera per cercare dispersi e sopravvissuti. Le autorità hanno aperto un'inchiesta per violazione delle regole di sicurezza.