Crolla un’abitazione nel Cuneese, vigili del fuoco a lavoro

·2 minuto per la lettura
cuneo
cuneo

Una violenta esplosione ha travolto un’abitazione di due piani situata a Rossana, un comune abitato da circa 800 anime nella provincia di Cuneo, in Piemonte. Il crollo è stato presumibilmente provocato da una fuga di gas.

Sul luogo della tragedia, si sono recati i vigili del fuoco che hanno estratto dalle macerie un uomo, trasferito in ospedale a causa delle ferite riportate. Intanto, si sta verificando che non vi siano ulteriori persone rimaste coinvolte nell’incidente.

Cuneo, violenta esplosione travolge palazzina: l’arrivo dei vigili del fuoco

Nella prima mattinata di sabato 2 ottobre, una forte esplosione ha distrutto una palazzina di due piani costruita al civico 75 di Strada Peschiera nel comune di Rossana, in provincia di Cuneo, in Piemonte.

In seguito alla potente deflagrazione, probabilmente indotta da una fuga di gas, il sito dell’incidente è stato raggiunto da tre squadre dei vigili del fuoco provenienti da Saluzzo, Busca e Cuneo. Le squadre dei vigili del fuoco erano munite di autobotte e autopompa serbatoio e disponevano di altri mezzi utili per eseguire l’intervento di soccorso.

Al momento, i vigili del fuoco stanno verificando che sotto le macerie non vi siano persone rimaste coinvolte nell’improvviso cedimento.

Cuneo, violenta esplosione travolge palazzina: un uomo ferito

In seguito alla segnalazione dell’esplosione della palazzina di due piani a Rossano, i vigili del fuoco che si sono recati sul posto hanno estratto dalle macerie un uomo che, a quanto si apprende, abitava nella struttura da solo. L’uomo è stato rinvenuto visibilmente ferito e, di conseguenza, dopo aver ricevuto le prime cure dai paramedici del 118 presenti sul luogo, è stato trasferito in elisoccorso presso il CTO di Torino.

Sulla base delle informazioni sinora diffuse, pare che il cittadino sia l’unico ad essere stato ferito dalla deflagrazione e dal successivo crollo dell’edificio di Rossano e che, nonostante i traumi riportati, non verta in gravi condizioni di salute né sia in pericolo di vita.

Cuneo, violenta esplosione travolge palazzina: la segnalazione

L’esplosione è stata avvertita nella prima mattinata di sabato 2 ottobre dagli abitanti che risiedono nel piccolo comune della valle Varaita, nel Cuneese. Dopo aver sentito il boato, i cittadini si sono rapidamente attivati e hanno contattato le autorità competenti.

Pochi minuti dopo la segnalazione, i soccorritori hanno cominciato a concentrarsi presso il luogo dell’incidente, intervenendo per verificare la presenza di vittime e/o di feriti.

L’area, inoltre, è stata messa in sicurezza e, dopo aver appurato che non siano presenti altre persone sotto le macerie, le autorità indagheranno al fine di determinare cosa abbia causato il crollo della palazzina.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli