Crollo Genova, Di Maio: nostro dovere revocare concessioni

Crollo Genova, Di Maio: nostro dovere revocare concessioni

Roma, 14 ago. (askanews) – E’ nostro dovere, da amministratori pubblici quello di assicurare che questo non accada mai più. Certamente, quando accadono queste cose ci sono responsabilità giudiziarie. Quelle le stabiliscono i giudici, poi ci sono azioni politiche da fare. E quelle dobbiamo farle noi come governo, noi come amministratori della cosa pubblica. Come ad esempio avviare i meccanismi di revoca delle concessioni quando qualcuno non ottempera ai contratti, quando qualcuno non ottempera ai doveri di contratto che ci sono scritti”. Lo ha detto Luigi Di Maio parlando con i giornalisti al termine della commemorazione delle vittime del Ponte Morandi.