Crollo Genova, progetto Boeri vince gara per parco sotto ponte

Fos

Genova, 3 ott. (askanews) - Saranno il team di Stefano Boeri Architetti e gli studi Metrogramma e Inside Outside a realizzare il masterplan di rigenerazione del "Quadrante Val Polcevera" e del nuovo parco urbano che sorgerà sotto il nuovo ponte di Genova. Dopo la verifica di tutti i requisiti, si è proceduto infatti all'aggiudicazione definitiva e si apre ora una fase di informazione e partecipazione, al termine della quale inizierà la progettazione preliminare.

Tra i 6 progetti finalisti, la giuria internazionale, composta dal professor Franco Zagari e dagli architetti Alessandra Oppio, Carlo Calderan, Manuel Ruisanchez, Benedetto Camerana, ha optato quindi per la proposta del Gruppo Boeri.

Il progetto, chiamato "Il Parco del Polcevera e il Cerchio Rosso", è pensato come un sistema di parchi dalle diverse ecologie, infrastrutture per una mobilità sostenibile ed edifici intelligenti per la ricerca e la produzione, con l'obiettivo di capovolgere l'immagine attuale della valle del Polcevera, da luogo complesso e tragicamente disastrato a territorio dell'innovazione sostenibile per il rilancio della città di Genova.

Il "Cerchio Rosso" di acciaio, elemento simbolico e manifesto di una ricucitura urbana tra le due sponde della vallata, consisterà in una passerella, una piazza sopraelevata ed un corridoio tra gli edifici, oppure percorso ipogeo, e connetterà tra di loro tutti i diversi territori, esaltando il grande parco botanico urbano, il Parco del Polcevera. (segue)