Crollo in Italia a gennaio per il Noleggio a Breve Termine (-81%); -14,2% il Noleggio a Lungo Termine

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Perdura la situazione di forte crisi nel settore del noleggio a breve termine per le passenger cars: a gennaio le nuove immatricolazioni sono calate dell'80,97% a soltanto 3.187 unità (16.746 nel 2020). Male tutti i sotto-canali: Top player (-96,15%), Medium player -27,33%, Dealer/OEM -30,16%, piccoli noleggiatori -59%. In leggera ripresa invece il comparto degli LCV, dove il NBT è cresciuto del 18,31% con 659 nuove targhe (557).

Dai dati non traspare il fenomeno del 'rent to rent' attraverso il quale alcuni noleggiatori BT inflottano vetture immatricolate da noleggiatori LT: il fenomeno è in forte crescita perché consente maggiore flessibilità nella gestione della flotta dei rent-a-car o nel defleeting. Stante la situazione di crisi del comparto il ricorso al rent to rent è massiccio perché riduce l'esposizione finanziaria dei rent-a-car. L'utilizzo di questo sistema però 'inquina' i dati perché fa apparire quelli del long rent più alti di quanto siano in realtà e, viceversa, più bassi quelli dello short term.

Anche i numeri del noleggio dei concessionari non dicono tutta la verità in merito all'utilizzo effettivo di questi veicoli: nella maggioranza dei casi si tratta di km zero mascherati dall'uso noleggio, non di veicoli destinati effettivamente allo short term. Meglio a gennaio sicuramente il NLT (passenger cars) che ha chiuso in calo del 14,21% con 19.828 vetture immatricolate (-3.283). La decrescita è stata peggiore per gli operatori Captive controllati dagli OEM: -21,2% per un totale di 7.958 vetture (-2.141). Il risultato dei player Top (generalisti di emanazione bancaria) è stato del -7,77%, a 11.437 nuove targhe (-964). Anche il comparto LCV ha fatto segnare un dato negativo nel NLT a gennaio: -18,48% a 2.519 immatricolazioni (-571 in meno). In questo caso la flessione minore è stata quella delle Captive (-13,5% a 1.006), rispetto a quella dei player Top (-21,64% a 1.398).