Crollo viadotto A6, Autofiori: entro 7 marzo sarà ricostruito

Fos

Genova, 8 gen. (askanews) - Entro il 7 marzo dovrebbero essere completati i lavori di ricostruzione del viadotto "Madonna del Monte" dell'autostrada A6 Torino-Savona, crollato lo scorso 24 novembre a seguito di una frana. Lo ha annunciato in una nota la società Autostrada dei Fiori.

Tra dicembre e i primi giorni di gennaio sono state completate le opere di fondazione e le nuove spalle del ponte. "I lavori si legge in una nota di Autofiori - proseguono nonostante il movimento franoso sia ancora in corso e l'area del versante montuoso non sia ancora stata stabilizzata dagli enti competenti ma è monitorata con appositi sensori che ne registrano l'andamento e che, come avvenuto già in alcune circostanze nel mese di dicembre a seguito delle forti piogge che hanno interessato l'area, bloccano, al superamento di determinate soglie di sicurezza, sia il traffico autostradale in carreggiata sud sia i lavori di ricostruzione che vedono impegnati diversi uomini e mezzi".

"L'impegno della concessionaria - prosegue la nota - è quello di ultimare tutti i lavori del nuovo viadotto entro il prossimo 7 marzo compatibilmente alle eventuali sospensioni dei lavori per motivi di sicurezza legate a possibili nuovi movimenti della frana, con una completa riapertura dell'autostrada in entrambi i sensi di marcia, confermando così l'impegno preso con il Ministero delle Infrastrutture, la Regione Liguria, gli enti interessati, gli operatori economici e gli utenti dell'autostrada". (segue)