Crollo viadotto, Di Maio: "Basta concessioni a chi non fa manutenzioni"

webinfo@adnkronos.com

"Vedere un altro ponte crollare nella stessa regione, dove è crollato il ponte Morandi" dice Luigi Di Maio, parlando nel primo pomeriggio ad Acireale nel catanese, "con un altro concessionario stradale che non sono i Benetton continua ad avvalorare la nostra tesi che questi concessionari che non manutengono ponti e strade non devono avere più le concessioni". ''Noi abbiamo avviato e spero sia alla conclusione'' l'iter ''per recedere e revocare le concessioni partendo dalle tratte interessate''. Cosi' il leader drl M5s Luigi Di Maio a 'Non è l'Arena'' parlando di Alitalia e del ruolo di Atlantia. ''Quando stavo al governo la Lega proteggeva i Benetton, adesso non sento nessuno dire che le concessioni non possono essere revocate''.  

 

MALTEMPO - ''Due cose oggi possiamo dire: la prima è che secondo me va fatta subito una norma che quando c'è un'allerta rossa nei contratti deve essere specificato che l'assenza dal lavoro è giustificata''. Lo dice il leader dei M5s Luigi Di Maio più tardi in serata a 'Non è l'Arena' riferendosi alla situazione critica in varie zone d'Italia dovuta al maltempo. Secondo il ministro degli Esteri serve poi ''un accordo con le banche italiane che in casi come questi permetta di sospendere i mutui e i pagamenti delle aziende, così da farle respirare''.  

RIFORME - ''Sono certo di non rivedere lo stesso film di questa estate quando la Lega ci ha bloccato la riforma" ha detto Di Maio. "Sarebbe sicuramente incredibile che ci trovassimo con lo stesso blocco su questo punto''. 

GRILLO - ''Con Grillo non ho mai litigato, si ricama su retroscena e su diatribe inesistenti''. Lo ha sottolineato il leader dei M5s Luigi Di Maio a 'Non è l'Arena'. 

SALVINI - ''Io mi fido del prossimo fino a prova contraria. Salvini ha fatto cadere il governo e per me il rapporto si è chiuso'' ha detto il leader dei M5s Luigi Di Maio a 'Non è l'Arena'. ''Neanche una telefonata, se si è si e rotto rapporto di lealtà ' difficile che ci sia amicizia''.