Cromogonie, a Padova performance immersiva di Benanzato e Allegrini

Red/Gtu

Roma, 6 feb. (askanews) - Sarà un'immersione nel colore e nella musica delle "Cromogonie", le opere astratto-musicali, di Antonella Benanzato e del suo Paesaggio interiore in una performance video e musica con l'intervento poetico di Lorenzo Allegrini che, per l'occasione, ha messo in versi sei opere scelte dell'artista padovana. Un sodalizio performativo che avrà come teatro LibrOsteria in via Savonarola a Padova il 9 febbraio alle ore 18. Le letture poetiche di Lorenzo Allegrini, saranno accompagnate al pianoforte dalle improvvisazioni di Antonella Benanzato mentre verranno proiettate le immagini delle opere dell'artista.

"La mia ricerca - racconta Antonella Benanzato - si muove in parallelo tra pittura, musica e stati non ordinari di coscienza, nel caso specifico la meditazione. Nella mia visione, e questo da sempre, colore e musica sono significanti di un medesimo concetto, codici espressivi coincidenti, un unicuum che prefigura una sorta di sinestesia naturale. Ogni immagine, ogni colore per me ha un suono, rappresenta una costruzione musicale, ha una tonalità, una luce, una forma di movimento nello spazio.

A conclusione della performance, Lorenzo Allegrini leggerà alcuni passi del suo poema "Apocalisse Pop!" (Edizioni Il Viandante, 2018), un assurdo e ironico viaggio in terzine in una megalopoli infernale contemporanea, in cui il poeta è accompagnato da un amico singolare: il barboncino parlante Brahma.

"Poter declamare in un contesto multisensoriale - spiega Lorenzo Allegrini -, immergendosi con tutte le proprie parole in un contesto di immagini e musica è un'esperienza fortissima che porta il pubblico dentro la performance con gli artisti. E' un modo molto emozionante per me per chiudere a Padova un tour che mi ha portato a declamare i miei versi per l'Italia e non solo, con oltre 20 date, in viaggio da Palermo a Torino, passando Roma e Milano e da molte altre città".

Antonella Benanzato pittrice astratta informale, musicista, giornalista corrispondente dell'Agenzia di stampa Askanews, vive e lavora a Padova. Da anni è impegnata in una ricerca tra colore e suono, musica, pittura e movimento coreutico. Ha presentato la sua personale CROMOGONIE - Ritratto del Paesaggio interiore, alle Scuderie di Palazzo Moroni nel giugno 2019.

Lorenzo Allegrini, originario di Fabriano (Ancona), vive e lavora a Milano. Scrittore, autore teatrale e giornalista dell'Agenzia di stampa LaPresse, è autore di "Apocalisse Pop. Un poema sulla fine del mondo", Edizioni Il Viandante, opera in versi che ha presentanto con performance in Italia e all'estero.