Crotone, spara al genero che maltrattava la figlia: arrestato

webinfo@adnkronos.com

Non sopportava che il genero maltrattasse da tempo sua figlia e i nipotini. Per questo un 63enne di Isola Capo Rizzuto nel crotonese, avrebbe sparato alcuni colpi di pistola contro l'uomo, 39 anni, mancandolo di poco. 

I carabinieri, intervenuti sul posto hanno arrestato il 63enne ritenuto responsabile di tentato omicidio, e sottoposto contestualmente a fermo di indiziato di delitto per maltrattamenti in famiglia, il genero 39enne. 

 

Suocero e genero sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza del comando, in attesa di essere entrambi trasferiti nel carcere di Crotone, come disposto dal pm di turno. L'arma, detenuta legalmente, i bossoli e il restante munizionamento sono stati sequestrati.