Crozza imita Grillo: "Di Maio è il capo", ma è un cartonato

Roma, 30 nov. (askanews) - "Adesso c'è Di Maio non dovete rompere i c... Sei tu il capo vero? C'è lui. Io e Casaleggio nel 2010 lo chiamavamo Topo Giggino... Sono euforico, siamo cambiati, vogliamo andare a Lione velocemente, la Tav è un'opera stupenda, è prioritaria. È vero Di Maio? È d'accordo anche lui": così Crozza imita Grillo mentre rivendica la leadership di Di Maio, peccato che accanto a lui ci sia un cartonato del capo politico M5s.

Nella puntata di Fratelli di Crozza - in onda tutti i venerdì in prima serata sul Nove - il comico trasformato in Grillo prosegue: "Zingaretti è meglio di Stieglitz, non hai visto come sono stato dall'Ambasciatore cinese, tutto cambiam, belin! Sono cazzi miei cosa gli ho detto, la trasparenza in streaming mi ha rotto i c... Abbiamo un capo, senti quante cose sta dicendo di sua spontanea volontà?", ha ironizzato.