Crozza-Salvini: via maiale da tortellini, via fondi russi da Lega

Roma, 5 ott. (askanews) - Nel corso della nuova puntata di Fratelli di Crozza - in onda tutti i venerdì in prima serata sul Nove - Crozza imita Salvini, che si scaglia contro l'iniziativa "Tortellino dell'accoglienza", con carne di pollo al posto del maiale, voluta dall'Arcivescovo di Bologna per andare incontro ai cittadini di fede islamica:

"Ci volete far mangiare i tortellini senza maiale? Ci volete togliere il maiale dai tortellini? E perché non toglierci anche l'uva dal vino, la maionese dall'insalata russa... I fondi russi dalla Lega, sacrosanti fondi della Lega italiana, che fanno parte della nostra tradizione?", ha ironizzato il comico genovese.

"Via il maiale delle imprecazioni - ha proseguito - Porco cane non si potrà più dire e quindi si potrà imprecare solo con animali islamici: pollo cane, se non vi piace il pollo, si dirà gamberatroia...".

"Non vi libererete di me, perché del Salvini non si butta via niente. Bacioni", ha concluso.