Csm al lavoro su parere decreto riforma delle intercettazioni

Bla

Roma, 22 gen. (askanews) - Al Consiglio Superiore della Magistratura è in preparazione un parere, non richiesto, sul decreto di riforma delle intercettazioni, diretto a via Arenula, destinatario il guardasigilli Alfonso Bonafede. A Palazzo dei Marescialli se ne stanno occupando i consiglieri della Sesta Commissione, che molto probabilmente finiranno il lavoro per primi di febbraio, per poi essere portato in Plenum per la discussione e l'approvazione. Anche sulla riforma del processo penale e sulle modifiche alla prescrizione la Sesta Commissione potrebbe accendere un faro e preparare un parere in maniera autonoma.