Csm: elezioni suppletive il 6-7 ottobre, in corsa anche Di Matteo -2-

Bla

Roma, 4 ott. (askanews) - In lizza per le due poltrone di Spina e Lepre ci sono sedici candidati, che per la prima volta sono scesi in campo senza le indicazioni di voto delle correnti dell'Anm. Il nome più noto tra i pm è quello di Nino Di Matteo, sostituto procuratore presso la Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, che tra i corridoi dei tribunali e degli uffici giudiziari viene "sponsorizzato" dalla corrnte di Pier Camillo Davigo, A&I.

Ci sono poi Anna Canepa, sostituto procuratore presso la Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo; Paola Cameran, sostituto procuratore Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Venezia; Alessandro Crini, procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Pisa; Antonio D'Amato, Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere; Francesco De Falco, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Napoli; Francesco Vittorio Natale De Tommasi, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Milano; Grazia Errede, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Bari; Anna Chiara Fasano, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore; Andrea Laurino, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ancona; Lorenzo Lerario, sostituto procuratore Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Bari; Simona Maisto, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma; Gabriele Mazzotta, procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Firenze; Alessandro Milita, procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere;Tiziana Siciliano, procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Milano;Fabrizio Vanorio, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Napoli.

(Segue)