Csm, Meloni: da Palamara parole gravissime, riformare subito

Luc

Roma, 1 giu. (askanews) - "Sono gravissime le parole pronunciate dal magistrato Palamara in diretta da Giletti. Finalmente emerge il potere di certe correnti interne alla magistratura, come queste poi eleggano figure centrali nella giustizia italiana, per emarginare chi invece non legato in alcun modo al correntismo. Oggi pi che mai continuiamo a chiedere che sia messa la parola fine al cancro delle correnti nella magistratura e alla spartizione di potere, che vengano riformati i criteri di composizione del CSM e che si dimettano tutti i magistrati coinvolti nello scandalo". Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.