Csm, Pg Salvi al primo Plenum: occorre imprimere una svolta

Bla

Roma, 20 nov. (askanews) - Il neo procuratore generale della Cassazione, Giovanni Salvi, al suo primo giorno al Plenum del Consiglio Superiore della Magistratura, ha preso la parola per ringraziare il primo presidente, Giovanni Mammone, "con cui siamo stati insieme in una consiliatura appassionante" e ha ringraziato tutto il Csm e i Consiglieri "per l'accoglienza calorosa che mi rassicura sul fatto che lavoreremo bene insieme".

"Svolgerò questa funzione nel modo per me migliore, cioè nel modo più indipendente possibile. Siamo in un momento certamente difficile per la magistratura nel suo insieme e per l'organo di governo autonomo, ma questo è uno stimolo che ci fa comprendere che bisogna fare un salto e che bisogna essere capaci di imprimere una svolta. Da parte mia ci sarà totale impegno e massima dedizione", ha aggiunto.