Csm: Rossomando (Pd), 'riforma attesa, ora avanti al Senato con intese già raggiunte'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 apr. (Adnkronos) – "Quella del Csm è una riforma necessaria e molto attesa che non si limita solo alla modifica della legge elettorale, ma introduce norme di funzionamento come lo stop alle nomine a pacchetto, la separazione tra disciplinare e nomine, il voto degli avvocati nei consigli giudiziari, più articolazione e trasparenza nelle valutazioni di professionalità: sono alcuni degli elementi concreti di innovazione e di contrasto agli accordi di potere". Così la vicepresidente del Senato e responsabile Giustizia e diritti del Pd, Anna Rossomando.

"Ora dopo l'accordo in maggioranza e l'approvazione alla Camera ci aspettiamo un rapido avvio dell'iter al Senato per arrivare al via libera definitivo, sulla base delle intese già raggiunte dalle forze politiche di maggioranza, nei tempi che l'urgenza della riforma richiede".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli