Csm sceglie Luigi Salvato, è il nuovo Pg della Cassazione

(Adnkronos) - Luigi Salvato è il nuovo procuratore generale della Corte di Cassazione. Lo ha nominato il plenum del Consiglio superiore della magistratura, presieduto dal capo dello Stato, Sergio Mattarella. Salvato, attualmente procuratore generale aggiunto della Cassazione, ha prevalso con 17 voti sull'altro candidato proposto dalla commissione incarichi direttivi, Luigi Riello, procuratore generale di Napoli, che ne ha avuti 8.

Prende il posto di Giovanni Salvi, che lascia il prossimo 9 luglio per andare in pensione. Il pg della Cassazione è titolare dell'azione disciplinare nei confronti dei magistrati, insieme con il ministro della Giustizia, e componente di diritto del Csm.

In magistratura dal 1980, Luigi Salvato è stato giudice al Tribunale di Lagonegro e di Santa Maria Capua Vetere, e dal 1988 a Napoli. Nel 1995 è stato scelto come componente dell’Ufficio Studi del Consiglio superiore della magistratura, dove è tornato nel 2004 per alcuni mesi nel ruolo di segretario generale, nel 1997 assistente di studio alla Corte Costituzionale. Dal 2002 è approdato alla Corte di Cassazione come magistrato addetto all’Ufficio del Massimario, poi consigliere, sostituto procuratore generale, avvocato generale e infine, dal 2020, procuratore generale aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli