Csm, telefonata Cartabia-Salvi: pg valuterà iniziative disciplinari

webinfo@adnkronos.com (Web Info)

Telefonata ieri sera tra la ministra della Giustizia e il procuratore generale della Cassazione sulla nuova bufera che ha interessato il Consiglio superiore della magistratura. Marta Cartabia e Giovanni Salvi, riferiscono fonti di via Arenula, hanno fatto il punto della situazione e convenuto che sia la Procura generale a valutare ora iniziative disciplinari, già preannunciate.

La ministra Cartabia segue con attenzione gli sviluppi della vicenda dei verbali di Piero Amara, che ha investito il Csm e su cui sono al lavoro anche più Procure, si apprende inoltre da fonti del ministero.