Cts, no a riapertura cinema e teatri

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

No alla riapertura di cinema e teatri. L'argomento, a quanto si apprende, è stato trattato nel corso della riunione del Cts di oggi ma la decisione al momento è stata rinviata. Rinviate anche le discussione sulla riapertura di piscine e palestre.

Sì invece alla riapertura degli impianti sciistici nelle Regioni in zona gialla dal 15 febbraio ma sempre con la massima cautela, secondo l'indicazione ribadita oggi dal comitato tecnico scientifico che era già stata espressa il 4 febbraio scorso.

Preoccupazione e necessità di massima attenzione è stata espressa nel corso della discussione sulle varianti del coronavirus che circolano in Italia, in primis per quella inglese. "L'Iss ha fatto una relazione sulla variante piuttosto inquietante", sottolineano gli esperti del comitato.