Cuba: figlia di Raul Castro guida gay pride all'Avana

Adnkronos News12 maggio 2012

L'Avana, 12 mag. - (Adnkronos/Dpa) - Una marcia del gay pride, al ritmo della "conga santiaguera", ha attraversato oggi alcune strade del centro dell'Avana, guidata da Mariela Castro, figlia del presidente cubano Raul Castro da tempo impegnata per i diritti degli omosessuali. La marcia, alla quale hanno partecipato circa 400 persone, fa parte della Quinta giornata cubana contro la omofobia organizzata dal Centro di educazione sessuale di Cuba (Cenesex) presieduto dalla Castro. E' dal 2008 che viene celebrato ogni anno un gay pride a Cuba.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità