Cuba: figlia di Raul Castro guida gay pride all'Avana

L'Avana, 12 mag. - (Adnkronos/Dpa) - Una marcia del gay pride, al ritmo della "conga santiaguera", ha attraversato oggi alcune strade del centro dell'Avana, guidata da Mariela Castro, figlia del presidente cubano Raul Castro da tempo impegnata per i diritti degli omosessuali. La marcia, alla quale hanno partecipato circa 400 persone, fa parte della Quinta giornata cubana contro la omofobia organizzata dal Centro di educazione sessuale di Cuba (Cenesex) presieduto dalla Castro. E' dal 2008 che viene celebrato ogni anno un gay pride a Cuba.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno